PreviousNext

Hai la certezza di ottenere i biglietti ufficiali

Suggerimento! Assicurati di avere un biglietto valido. + Leggi di più
Su CalcioViaggi.com hai la certezza di comprare ‘biglietti ospitalità’, gli unici biglietti con cui puoi entrare ufficialmente nello stadio come tifoso straniero. Altri biglietti (solo per i tifosi di casa) non sono ufficialmente ammessi e possono causare problemi durante i controlli. Maggiori informazioni.
Maggiori informazioni.
  • Biglietti ufficiali
  • Biglietti cartacei o elettronici
  • Un'esperienza spensierata
Viaggio di calcio

Everton FC

Everton FC

Viaggio di calcio
Everton FC

Everton FC

Hai la certezza di ottenere i biglietti ufficiali

Suggerimento! Assicurati di avere un biglietto valido. + Leggi di più
Su CalcioViaggi.com hai la certezza di comprare ‘biglietti ospitalità’, gli unici biglietti con cui puoi entrare ufficialmente nello stadio come tifoso straniero. Altri biglietti (solo per i tifosi di casa) non sono ufficialmente ammessi e possono causare problemi durante i controlli. Maggiori informazioni.
Maggiori informazioni.
  • Biglietti ufficiali
  • Biglietti cartacei o elettronici
  • Un'esperienza spensierata
1. Seleziona la tua partita
2. Componi il tuo viaggio
3. Conferma e prenota
Prenota facilmente Il tuo viaggio personalizzato
Numeri 1 nei viaggi di calcio Specialisti dal 2004
Chiaro e conciso Nessun costo nascosto


persone hanno visualizzato i pacchetti per Everton FC nelle ultime 24 ore.
18 trasferte di calcio trovate
Ordina per:
Ordina per:
Filtri ()
 
Toegevoegd aan favorieten Add to favourites
Premier League
Everton FC - Wolverhampton Wanderers
lunedì 26 dic 15:00
Data confermata
Goodison Park, Liverpool
Garanzia di rimborso
Toegevoegd aan favorieten Add to favourites
pp a partire da  
€249
Questo viaggio è al completo
Toegevoegd aan favorieten Add to favourites
Premier League
Manchester City - Everton FC
sabato 31 dic 15:00
Data confermata
Etihad Stadium, Manchester
Garanzia di rimborso
Toegevoegd aan favorieten Add to favourites
pp a partire da  
pp a partire da  
€627
€481
Questo viaggio è al completo
Toegevoegd aan favorieten Add to favourites
Premier League
Everton FC - Brighton & Hove Albion
martedì 3 gen 19:45
Data confermata
Goodison Park, Liverpool
Garanzia di rimborso
Toegevoegd aan favorieten Add to favourites
pp a partire da  
pp a partire da  
€386
€193
Questo viaggio è al completo
Toegevoegd aan favorieten Add to favourites
FA Cup
venerdì 6 gen 20:00
Data confermata
Old Trafford, Manchester
Garanzia di rimborso
Toegevoegd aan favorieten Add to favourites
pp a partire da  
€179
Visualizza pacchetti
Toegevoegd aan favorieten Add to favourites
Premier League
Everton FC - Southampton FC
sabato 14 gen 15:00
Data confermata
Goodison Park, Liverpool
Garanzia di rimborso
Toegevoegd aan favorieten Add to favourites
pp a partire da  
€256
Questo viaggio è al completo
Toegevoegd aan favorieten Add to favourites
Premier League
Everton FC - Arsenal FC
sabato 4 feb 12:30
Data confermata
Goodison Park, Liverpool
Garanzia di rimborso
Toegevoegd aan favorieten Add to favourites
pp a partire da  
€570
Questo viaggio è al completo

Trasferte di calcio all’Everton FC

Prenota la tua trasferta di calcio all’Everton FC in quattro semplici clic

Prenota e personalizza la tua trasferta di calcio completa all’Everton FC nel modo più semplice possibile.Seleziona la partita, l’hotel e il posto a sedere comodamente chiaramente in un’unica soluzione.Non ci sono spese di prenotazione.

 Prenota una trasferta di calcio all’Everton FC e ammira lo storico Goodison Park, uno degli stadi di calcio più antichi del mondo. Scoprirai che niente è paragonabile a una partita di calcio in questo stadio, quando entrambe le squadre scendono in campo al ritmo della musica a tema Z-Cars e 40.000 tifosi frenetici che cantano. Goodison Park non è conosciuto come la Grande Vecchia Signora del calcio inglese senza una buona ragione. E non ritardare la tua prenotazione! Lo stadio lascerà il posto a delle abitazioni nel 2024, e l’Everton FC si trasferirà in un nuovo stadio sul fiume Mersey. Quindi, avrai la possibilità di sperimentare l’atmosfera unica di questo stadio per un’ultima volta. E prendetevi molto tempo per scoprire la città, perché Liverpool ha molto da offrire ai turisti.

Tutto ciò che devi sapere sulla tua trasferta di calcio all’Everton FC

Abbiamo compilato un elenco con i migliori consigli per assicurarti di ottenere il massimo dalla tua trasferta di calcio all’Everton FC. Dalle informazioni pratiche riguardanti Goodison Park ai migliori consigli per esplorare Liverpool.

  • Informazioni su Goodison Park, percorso e suggerimenti
  • Informazioni relative all’Everton FC
  • Cosa puoi fare a Liverpool?

Lo stadio Everton:Goodison Park

Everton FC lasciò Anfield dopo un disaccordo nel 1892, dopo aver comprato un terreno a 800 metri di distanza, sul quale costruì Goodison Park. Insieme al Celtic Park, questo è il primo stadio al mondo costruito appositamente per il calcio. Entrambi gli stadi hanno aperto lo stesso giorno. Everton ha giocato la sua prima partita allo stadio il 2 settembre 1892, quando Bolton Wanderers è stato battuto 4-2. La squadra gioca al Goodison Park da 130 anni, che detiene una serie di record. Ad esempio, non c’è altro stadio in Inghilterra oltre al Goodison Park dove sono state giocate più partite al livello più alto. C’è un ottimo motivo per cui lo stadio è soprannominato la Grande Vecchia Signora. Le panchine coperte furono costruite nel 1931; questo fornì anche all’Everton FC un primato nel calcio inglese. Fu anche il primo ad avere a disposizione nel 1958 il suolo riscaldato. Trenta chilometri di filo elettrico sono stati posati sotto il campo proprio per questo motivo.

Una cosa sorprendente è il fatto che c’è anche una chiesa sul sito. La Chiesa di San Luca è completamente racchiusa dal Goodison Road Stand e dal Gwladys Street Stand ed è a pochi passi dalla bandierina d’angolo. La chiesa è ancora chiaramente visibile durante le trasmissioni televisive, anche se negli ultimi anni è stata un po’ nascosta dalla vista da un video a schermo gigante. La domenica si svolge la messa; quindi Everton non gioca mai una partita in quel giorno. La chiesa apre due ore e mezza prima del calcio d’inizio nei giorni della partita, in modo che i tifosi possano prepararsi tranquillamente o prendersi un tè. C’è un giardino commemorativo vicino alla chiesa, dove sono sparse le ceneri dei tifosi di Everton da tutto il mondo.

Non ci sono opzioni per espandere lo stadio, perché lo stadio si trova al centro di una zona residenziale, il che significa che gli incassi del giorno della partita sono minori rispetto a quelli dei loro concorrenti. Everton si trasferirà sul molo di Bramley Moore sul Mersey a partire dalla stagione 2024-2025. Vi sarà costruito uno stadio con circa 53.000 posti a sedere.

Come si arriva al Goodison Park?

Il Goodison Park si trova nel quartiere di Walton, a circa tre miglia dal centro città di Liverpool. È possibile scegliere di andare allo stadio a piedi; altrimenti in auto ci si può aspettare di essere sulla strada per circa un’ora. Goodison Park è facilmente raggiungibile sia in autobus che in treno. C’è anche un autobus navetta dal centro della città nei giorni delle partite.

 Con il bus

Ci sono diversi autobus che collegano il centro città al Goodison Park.

Dalla stazione degli autobus di Queen Square potete scegliere tra le linee di autobus 19 (scendere a Bullens Road), 20, 21, 310 e 345 (tutte le quali si trovano a Ludlow Street). Potrete raggiungere lo stadio a piedi in pochi minuti da una qualsiasi di queste fermate.

Un servizio speciale di autobus è disponibile nei giorni delle partite dal centro della città direttamente al Goodison Park. Questa linea 919 parte dallo Stand 10 su St. John’s Lane, vicino alla stazione di Liverpool Lime Street nel centro della città. Il tragitto per lo stadio dura non più di dieci minuti.

La linea 919 parte da Walton Lane per dieci minuti alla fine della partita per il viaggio di ritorno, che si trova di fronte al negozio della squadra. Si paga £2,30 per la sola andata e £4,40 per un biglietto di andata e ritorno. 

Con il treno

Dalla stazione di Liverpool Central potrete raggiungere la stazione di Kirkdale in dieci minuti con la Merseyrail.

Questa è la stazione ferroviaria più vicina al Goodison Park con una passeggiata di un miglio al Goodison Park.

Indirizzo del Goodison Park

Goodison Park
Liverpool
L4 4EL

Mappa dello stadio

Goodison Park ha attualmente una capacità di 39.572 posti a sedere e si compone di quattro tribune individuali. Tutte queste prendono il nome dalla strada sul retro delle tribune stesse.

Le tribune dello stadio sono:

  • Goodison Road Stand

Questa tribuna principale, molto alta, fu aperta nel 1971, sostituendo la vecchia tribuna del 1909. Goodison Road è una tribuna a due piani, con la sezione inferiore a due piani. Non si deve soffrire di vertigini se ci si siede nelle file superiori della tribuna principale. Avrete una vista superba sul campo, e potrete vedere sia Stanley Park, sia Anfield Road in lontananza.

  • Bullens Road Stand

La tribuna a est sul lato lungo è stata progettata dal ‘padre di tutti gli stadi di calcio inglesi’, Archibald Leitch. La tribuna è composta da due piani e tre sezioni: l’Upper Bullens, il Lower Bullens e il Paddock. I tifosi in visita sono ospitati qui all’angolo della tribuna. I posti per i tifosi fuori casa sono circa 3.000.

  • Park End

Questa è la tribuna dietro alla porta sul lato sud che ha la più piccola capacità ed è l’unica con solo un livello. Come suggerisce il nome, questa tribuna è adiacente allo Stanley Park ed è quindi più vicina ad Anfield Road.

  • Gwladys Street Stand

Questa è la tribuna dietro alla porta sul lato nord dello stadio che consiste di due livelli ed è anche conosciuta come ‘The Popular’. I fan più rumorosi dell’Everton si riuniscono sul piano inferiore. Se Everton vince il calcio d’inizio, scelgono sempre di giocare verso questa tribuna nella seconda metà in modo che possano beneficiare del maggior tifo possibile.

Tour dello stadio Goodison Park

L’Everton FC, fortunatamente, offre anche la possibilità di andare dietro le quinte della Grande Vecchia Signora come parte di un tour guidato. Condotto da una guida esperta, imparerai tutto sulla storia della società calcistica e ti verrà mostrato il Goodison Park. Potrai visitare sia gli spogliatoi, la tribuna ufficiale che l’area d’accoglienza. Potrai anche scoprire cosa significa entrare nel campo della Grande Vecchia Signora attraverso il tunnel dei giocatori, e naturalmente ascoltare l’inno Z-Cars. C’è anche un bonus aggiuntivo per cogliere l’opportunità di scattare foto sulla panchina che l’allenatore utilizza per le sue interviste post-partita. Il prezzo per gli adulti è di £ 20, mentre gli anziani e i giovani hanno diritto a uno sconto. I tour dello stadio si svolgono ogni giorno, tranne il giorno prima, dopo una partita in casa. I tour iniziano solitamente alle 11:00, alle 13:00 e alle 14:30.

Suggeriamo di prenotare online la visita. Soprattutto ora che la fine dello stadio è in vista, i tour si vendono molto rapidamente, e a volte tour supplementari sono aggiunti al programma.

Snack e bevande nelle vicinanze dello stadio

Ai fan dell’Everton piace bere una birra o due. Questo è diventato evidente durante uno studio su larga scala nel 2018. I tifosi dell’Everton sembra consumino più alcol di qualsiasi altro gruppo di tifosi della Premier League. Ci sono anche molti pub con grande atmosfera vicino allo stadio. All’interno dello stadio c’è una buona scelta di spuntini, altrimenti si può trovare un gran numero di catene di fast food, tutte a 600 metri da Goodison Road. Abbiamo compilato un elenco delle migliori opzioni per voi.

The Winslow

Su questo non c’è dubbio: Il Winslow Hotel in Goodison Road è il pub dei tifosi dell’Everton FC per eccellenza. Un recente sondaggio ha rilevato che il 33% dei fan dell’Everton ha valutato questo pub come il loro pub preferito nei giorni delle partite. Tuttavia, è difficile competere con un pub che è a dieci metri di distanza dal Goodison Park. Potrai ammirare centinaia di cimeli dell’Everton o degli ex giocatori dell’Everton che visitano il pub regolarmente per una pinta. Il pub è aperto solo nei giorni delle partite, quindi non perdere l’occasione durante la tua visita di socializzare con gli altri tifosi in questo iconico pub di Everton.

The Brick

Per quanto riguarda i pub dei tifosi dell’Everton, il bar sportivo The Brick sulla County Road, che si trova a meno di 300 metri dal Goodison Park, si trova al secondo posto nella classifica. Un certo numero di tifosi che non ha un biglietto per la partita spesso segue il gioco qui su uno degli schermi TV. E proprio come te, a quelli abbastanza fortunati di avere un biglietto piace gustare una birra sia prima che dopo la partita e mangiare uno spuntino (offerto gratuitamente).

The Dixie Dean Hotel

Il Dixie Dean Hotel rende omaggio al più grande calciatore dell’Everton di tutti i tempi: Dixie Dean. Aveva una classe eccezionale, anche se nessuno lo ha visto giocare a calcio dal vivo. Divenne il miglior marcatore della classifica nel 1928 con non meno di sessanta gol. Un record che non è mai stato superato. Dean ha avuto 399 presenze per Everton in quattordici stagioni, segnando 349 gol. Il sabato e la domenica, è possibile pranzare e cenare al Ristorante No. 9, che era ovviamente il numero della maglietta indossata dalla leggenda della squadra. Ogni piatto ha un tocco di Dixie Dean mentre si sente il canto della squadra che in sottofondo. Troverete anche cimeli unici della carriera dell’ex calciatore. Se siete fortunati, incontrerete anche il direttore di rapporti con gli ospiti, una nipote di Dixie Dean. L’hotel si trova in Victoria Street nel centro della città.

The Baltic Fleet

Ogni volta che siete a Liverpool, non potete lasciare la città senza assaggiare il piatto locale. Scouse è uno stufato di carne che è così caratteristico della città che è anche il soprannome locale per un nativo di Liverpool. E si dice che il migliore scouse sia servito in questo caffè vittoriano, secondo coloro che conoscono meglio. Anche la gamma di birre alla spina è impressionante. Cerca un posto all’aperto in uno dei tavoli da picnic quando il tempo è piacevole, con vista sull’Albert Dock di fronte. Il ristorante si trova al 33A ed è aperto tutti i giorni dalle 11:00 alle 22:00 (e dal venerdì alla domenica dalle 12:00).

Informazioni relative all’Everton FC

Everton è la squadra più vecchia della città ed è stata fondata nel 1878 dai parrocchiani della Chiesa di San Domingo. Si giocava anche a cricket durante i mesi estivi, ma i membri erano desiderosi di rimanere attivi anche durante l’inverno. È stata quindi fondata la squadra di calcio St. Domingos. Il successo è stato tale che anche molte persone provenienti al di fuori della parrocchia volevano diventare membri. Questo è il motivo per cui il nome è stato cambiato in Everton FC un anno dopo, e ha preso il nome dal distretto in cui si trovava lo stadio.

L’Everton FC si trasferì ad Anfield Road nel 1884 poiché gli stadi di Stanley Park erano diventati troppo piccoli. Ben presto sorsero disaccordi tra i membri del consiglio di amministrazione, quando anche il presidente John Houlding divenne il proprietario della terra. Aumentò l’affitto da £100 a £250 in un anno.  Questo è stato il motivo per cui la squadra decise di lasciare Anfield nel 1892. Houlding quindi decise di avviare una società calcistica da solo: Liverpool FC.

Everton si trasferì al Goodison Park e divenne subito un successo. I Toffees vinsero il titolo di campionato nel 1891 e la FA Cup nel 1906. L’Everton FC fu una squadra di punta in Inghilterra prima della Seconda guerra mondiale, vincendo un totale di cinque titoli di campionato, due FA Cup e due Community Shields. Tuttavia, la squadra cadde in declino subito dopo la guerra. I tifosi hanno dovuto essere pazienti per molto tempo, perché ci è voluto fino alla metà degli anni Ottanta prima che l’Everton FC tornasse all’élite del calcio. Con giocatori come Gary Lineker, Neville Southall e Trevor Steven, Everton FC è cresciuta come la squadra più dominante del paese. Il 1985 fu l’anno di maggior successo della squadra dopo aver vinto la FA Cup nel 1984. Vinsero il loro ottavo campionato nazionale sotto il manager Howard Kendall. E per la prima volta, Everton FC vinse anche un trofeo internazionale: La European Cup Winners’ Cup.  Kendall li aiutò a vincere il campionato ancora una volta due anni dopo.

Il grande rivale dell’Everton FC è ovviamente il Liverpool FC, che proviene dalla stessa città e con cui viene combattuto il derby del Mersyside. I due stadi sono a meno di un miglio di distanza, separati solo da Stanley Park. La rivalità reciproca è anche il derby inglese che è stato giocato continuamente per il periodo più lungo: dalla stagione 1962-1963. A differenza di molti altri derby, non ci sono differenze politiche, religiose o sociali tra le due squadre. Entrambi attraggono i tifosi da tutti i percorsi di vita e molte famiglie hanno tifosi che supportano entrambe le squadre. Nonostante la rivalità, la partita viene talvolta definita “il derby amichevole”. Ciò è dovuto al fatto che i fan di entrambe le squadre spesso si siedono insieme durante il derby. Solo dalla metà degli anni Ottanta l’atmosfera tra i due gruppi di tifosi diventò più intensa, e il termine ‘amichevole’ è diventato un po’ obsoleto. Come squadra rilassato, l’Everton FC non ha rivali molto importanti, anche se la gente ancora parla di United e City dalla vicina Manchester.

Lo scudetto dell’Everton FC

Lo scudetto della squadra è cambiato diverse volte nel corso degli anni, ma ha sempre mantenuto le stesse caratteristiche. La versione esistente risale al 2014. L’emblema è costituito da uno stemma raffigurante la Torre del Principe Rupert del 18th secolo, il più antico edificio sopravvissuto nel distretto di Everton. Gli ubriaconi e i criminali allora venivano rinchiusi in questo edificio per la notte. Due corone di alloro sono state aggiunte a sinistra e a destra della torre, come simbolo di vittoria. Potete anche vedere il nome della squadra e l’anno di fondazione sullo scudo. Qui di seguito potete trovare anche il motto latino della squadra su un banner: Nil Satis Nisi Optimum, ossia ‘solo il meglio è abbastanza buono’.

I colori dell’Everton FC

L’Everton FC cambiò regolarmente i suoi colori durante i primi anni della sua esistenza. Dopo un breve tentativo con il blu, giocò con una divisa tutta nera per dodici anni dal 1880. Quando l’Everton FC si trasferì al Goodison Park nel 1892, la squadra optò per una combinazione molto bizzarra: magliette rosa salmone, pantaloncini blu e calze blu. Optarono per il kit nel 1901 che è rimasto uguale fino ad oggi: magliette blu royal, camicie bianche e calze bianche. Da questo deriva il soprannome ‘The Blues’.

Il soprannome più famoso della squadra è “The Toffees”, un nome che risale ai primissimi anni della squadra. Un negozio di dolci per caramelle era situato vicino allo stadio quando l’Everton FC si trasferì al Goodison Park. Queste venivano distribuite gratuitamente ai tifosi di ogni partita giocata in casa per promuovere gli ‘Everton Mints’. Questa bella tradizione si mantiene fino ad oggi: i toffee sono gettati nella folla dal campo prima dell’inizio di ogni partita a casa.

Cosa puoi fare a Liverpool?

Con 468.000 abitanti, Liverpool è la sesta città più grande d’Inghilterra e una destinazione ideale per una vacanza in città. Le distanze in città sono piccole e il numero di luoghi di interesse è incredibile. È un’antica città portuale, e Liverpool ha un gran numero di edifici e magazzini storici, che sono stati convertiti in musei, ristoranti e caffetterie nel corso degli anni. Puoi fare un viaggio in traghetto attraverso il famoso fiume Mersey, seguire le orme dei Beatles o fare shopping in uno dei più grandi centri commerciali del Regno Unito. VoetbalTravel ha compilato una serie di attrazioni principali da visitare, alcune delle quali dovresti sicuramente provare a visitare durante la tua trasferta di calcio.

La storia dei Beatles

La maggior parte dei turisti si affollano ancora a Liverpool a causa della famosa “Fab Four” della città: John, Paul, George e Ringo, conosciuti anche come: I Beatles. Tracce del gruppo più famoso del mondo possono ancora essere trovate in tutta la città, da Strawberry Fields alla statua su Pier Head. L’attrazione principale è questo museo sul Royal Albert Dock, che ripercorre la storia del gruppo con i suoi cimeli, mostre interattive e materiale visivo high-tech. Questo museo è un must anche se non siete fan sfegatati. Il Beatles Story è aperto tutti i giorni dalle 10 alle 17:30 e l’ingresso per gli adulti costa £17,00

Royal Albert Dock

Il Royal Albert Dock è la parte più pittoresca e autentica della città. È un complesso con la più grande collezione di edifici monumentali e magazzini del porto. È anche molto divertente guardarlo dall’acqua con un giro in traghetto attraverso il Mersey. E non dimentichiamo gli interessanti musei ospitati nei magazzini, come il Museo di Liverpool, il Museo Marittimo e l’imponente Museo Internazionale della schiavitù. E c’è anche l’ingresso gratuito!

Liverpool ONE

Liverpool ONE è il posto ideale se avete una passione per lo shopping. A poche centinaia di metri dal Royal Albert Dock troverete il più grande centro commerciale all’aperto della Gran Bretagna. Ogni negozio è stato progettato da un architetto diverso, quindi non è diventato solo un monotono centro commerciale dozzinale. Liverpool ONE ha oltre 170 negozi (tra cui un Liverpool e un Everton Clubstore), un cinema con quattordici schermi, un campo da minigolf a 36 buche e due hotel.

La cattedrale di Liverpool

Con una lunghezza di 207 metri, la cattedrale neogotica di Liverpool è la cattedrale più lunga del mondo. Sembra anche più grande di quanto non lo sia in realtà perché si trova su una collina. Domina maestosamente la città. Tra l’altro non è molto vecchia; i lavori di costruzione iniziarono nel 1904 e non furono completati fino al 1978. È possibile visitarla al suo interno gratuitamente. Con un piccolo supplemento (£ 6) si può salire sulle torri che sono oltre i 100 metri di altezza. Dalla cima si ha la migliore vista possibile di Liverpool e della zona circostante.

Per offrirti un buona esperienza sul nostro sito web, utilizziamo i cookie. Maggiori informazioni sui nostri cookie
Chiudi notifica